Cenere di Stelle di Esther Pellegrini

cenere

L’aria è croccante e bollente. Soffia e sbuffa, sventola e turbina, vortica e si invola.Bisbigli e sussurri si scontrano, fanno domande, chiedono risposte.Perché sono qui?Una voce, accanto a me. Una voce sottile, come uno spiffero sotto le porte.Non lo so, vorrei rispondergli, ma lo so. Lo ricordo ancora.Ricordo il burro che fondeva come oro liquido … Leggi tutto

Amare non tranquillizza di Barbara Gaiardoni

notte

Ho spesso troppo da dire e troppo poco tempo per dirlo, troppo da sentire e troppo poca voglia per farlo. In ogni caso, sarebbe tutto tempo sottratto a quello che voglio passare con te. Tuo, Andrea”Conservo ancora quel biglietto, lo faccio viaggiare con me, nascosto nel mio piccolo diario: è grazie a queste parole che … Leggi tutto

Polvere

polvere

Sento le sue mani addosso, il mi fai stare bene sussurrato, è notte. Noi distesi nel campo di Poldo, il suo corpo è ruvido come la buccia di mela annurca. Fa caldo, mai viste tante stelle in cielo, la luna è un piccolo taglio su un drappo nero. Eppoi le lucciole, i fuochi fatui delle … Leggi tutto

Cuore Sacro, un racconto di Daniela Frascati

cuore sacro

Venerina Amorante, novizia diciassettenne, aveva le stimmate aperte da oltre sei mesi. Le sue consorelle avevano ottenuto uno speciale permesso per allontanarla dal convento. Quella ragazza era diventata una presenza troppo ingombrante nella loro vita scandita da ritmi e regole ordinarie. – Bisogna che ti distacchi per un po’ da questo luogo.– Perché Madre Consilia? Ormai … Leggi tutto

Il tecnico oscillante, un racconto di Miche Moraca

il tecnico oscillante

Pubblichiamo un racconto psichedelico. Confessiamo di non averci capito molto, ma abbiamo chiesto all’autore di mandarci una bustina di purpura melange. Non si può mai sapere. ?“E se fosse tutto un gigantesco imbroglio?”La solita ora, sudato fradicio, U. si sveglia fra le tapparelle appena abbassate, dalla fessura volgare, come se in fondo un po’ di … Leggi tutto

Libero, un racconto di Monica Ascani

Libero

Ho sempre desiderato volare tra le nuvole come uno di quegli aquiloni colorati che sfiorano il vento. Oggi sono qui, sul tetto della mia città, a godermi il panorama migliore, l’aria fresca che accarezza il viso, la luce del tramonto che gioca con le finestre e le vetrine; vedo le stelle che compaiono in cielo, … Leggi tutto

Frammenti

camera

La Mdp ha l’occhio fisso sul comodino, la sveglia colorata di verde, orologio digitale, domenica, le sette. La Mdp scorre lenta, verso sinistra, Marco dorme e russa, il letto sfatto, nessuno di fianco. Allunga la mano nel sonno, cerca e non trova, mugugna. La Mdp zooma out, l’inquadratura si apre su tutta la stanza. Il … Leggi tutto

RSS
Follow by Email